mobili classici di lusso

Arredamento di lusso: aziende artigianali

Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire. (Italo Calvino)

Lo stile classico non ha tempo, è uno stile che riesce sempre ad adattarsi alla contemporaneità. Rivisto, rivisitato, riadattato, conserva negli anni il gusto e l’eleganza. Arredare in stile classico diventa così un’impronta marcata, perfettamente distinguibile dal resto, riconoscibile fra tutti. La casa diventa un luogo del cuore, non solo uno spazio fisico e arredare con mobili classici significa fare proprio questo luogo, immergersi nel significato del senza tempo. Il mobile classico è al di sopra di ogni moda e di ogni tendenza del momento, è rispetto e amore per il passato, il proprio e quello degli altri, ma con uno sguardo deciso nel futuro.

Intramontabili di gran pregio, un valore aggiunto

soggiorno classico di lussoChi decide di arredare la propria casa con mobili classici decide di puntare su materiali pregiati, sul legno di qualità, su strutture robuste, e sull’artigianalità del prodotto, che lo rende unico, con un’anima, decisamente distante dai freddi elementi industriali fatti in serie. Una cucina classica di  lusso è frutto di un lavoro artigianale, o comunque di progetti quasi unici. Non è lo sfarzoso che vince, ma l’armonia tra l’abbinamento dei mobili e i complementi d’arredo. Una cucina classica di questo tipo può avere decorazioni particolari, come ad esempio ornamenti preziosi sulle ante, ma si distingue anche per dimensioni: maestosi e imponenti i mobili classici hanno misure diverse da quelli moderni tendenti all’essenziale, anche perché riprendono il mood dei mobili antichi che arredavano grandi palazzi dove la volta era decisamente più alta di quella delle case moderne.

Per dei mobili di qualità bisogna quindi puntare sulla professionalità e sulla qualità dei maestri artigiani, piccole aziende, sovente a conduzione familiare, che realizzano i pezzi d’arredo ancora a mano.

Il salotto classico: un ambiente accogliente, ma con stile

Se la cucina è il cuore della casa, il salotto è il luogo di incontro, dove si accolgono gli ospiti. Un salotto classico di lusso si distingue per l’ampiezza degli ambienti. Ci si può quindi rilassare con la famiglia, o condividere un pomeriggio con gli amici. Si può optare per una suddivisione netta degli spazi, una zona pranzo con lunghi tavoli in legno massiccio e apposita zona luce che ne metterà in risalto la qualità, e un ambiente relax con grandi divani e poltrone e importanti librerie. I colori sono caldi con predominanza delle tonalità del legno. Beige, marrone, panna, crema si alternano in armonia con lo stile.

Ogni mobile classico, se artigianale, è un pezzo unico, nasce da materiali pregiati come noce, ebano, quercia e ciliegio, e può essere impreziosito ulteriormente da inserti in radica o vetro smaltato; l’assemblaggio degli elementi è rigorosamente fatto a mano, come ogni processo di finitura, frutto di decenni di esperienza.

Uno stile non adatto a tutti

Bisogna essere dei veri cultori di questo genere, quindi prima di optare per questo tipo di arredi è bene capire se fa per noi, diversamente, dopo poco tempo la mobilia potrebbe risultare eccessivamente pesante e barocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *