matrimonio costi

Matrimonio in vista? Chiedi un prestito alla banca

Quando si pensa al matrimonio, purtroppo, il primo pensiero va ai costi che questo comporta. Purtroppo oggi le giovani coppie che non hanno ancora un posto di lavoro fisso sono davvero tante e questo sta diventando sempre più un deterrente per il matrimonio. Eppure, se ci si mette d’impegno e si fanno bene i conti, non si arriva a cifre esorbitanti, oppure si può ricorrere a dei prestiti personali.

Come si ottiene un prestito

costi matrimonioLa prima cosa da fare è quella di guardare quali sono le proposte della propria banca. Solitamente, quando si è clienti da diversi anni, si crea un certo rapporto di fiducia, per cui, anche se ci si trova in un momento di difficoltà, la banca può venire incontro, ovviamente purché vi siano le garanzie. Si devono quindi confrontare le varie proposte, sia come coppia che come singolo a seconda di come sia intestato il conto. Fondamentale valutare i tassi di interesse, per esempio la sottoscrizione di una carta revolving non è mai una soluzione efficace dati gli altissimi interessi

Una volta vagliate le possibilità si telefona in filiale e si prende un appuntamento per parlare con il proprio consulente finanziario. In genere, se non si tratta di grandi cifre, non ci sono problemi e il finanziamento viene erogato. Ovviamente si devono presentare i documenti che attestino un reddito o in mancanza, ci si deve far avvallare da un familiare che disponga di un reddito come garanzia del nostro pagamento delle rate.

Banca o finanziaria?

A seconda di quanto occorra chiedere, una scelta interessante può essere quella di rivolgersi a una finanziaria, in alcuni periodi dell’anno queste fanno diverse promozioni, con tassi di interesse agevolati e con la possibilità di saltare una o due rate. In questi casi se si devono chiedere attorno ai 10 mila euro va benissimo anche questa soluzione.

Quanto si spende per un matrimonio

Ovviamente le spese sono soggettive, dipende dalle scelte che si fanno e dal numero di invitati. Diciamo più che altro che il modo per risparmiare c’è, basta fare dei giri molto tempo prima delle nozze e organizzarsi, per esempio, per la produzione delle bomboniere e delle partecipazioni. Anche il menù del ristorante e la location incide molto sulla spesa, ma si può risparmiare scegliendo magari un buffet invece di un pranzo. Altre voci di spesa sulle quali si può risparmiare sono manicure, pettinatura e trucco che si può fare da soli se si ha un minimo di manualità. Il servizio fotografico può costare dai 2 ai 4 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *