Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Set 21, 2018 in donna | 0 comments

Trucco permanente: i vantaggi e la tecnica utilizzata

Trucco permanente: i vantaggi e la tecnica utilizzata

Se siete stufi di truccarvi ogni mattina e buttare via del tempo, oppure di spendere un sacco di soldi per dei trucchi, in questa breve guida vi illustrerò alcune informazioni per adottare un metodo più efficace del trucco e anche decisamente più veloce ovvero il trucco permanente.

Questo metodo è utilizzato già da un mucchio di donne e anche da alcuni uomini. Adottando il trucco permanente vi ritroverete in qualsiasi ora e in qualunque situazione un trucco sempre fresco, vivo e luminoso, senza aver bisogno di ritocchi dovuti a qualche sbavatura, ad una nuotata in piscina o per colpa di una lunga giornata di lavoro che ha fatto sciupare il vostro trucco.

Il trucco permanente invece vi durerà moltissimo tempo, finché non deciderete di levarlo con apposite tecniche tipo il laser oppure dopo parecchi anni, di solito tra i 3 e i 6 anni, necessitando comunque di ritocchi periodici.

Questo tipo di trucco permanente viene applicato con dei pigmenti sotto pelle del colore che desiderate. Ovviamente questa pratica non è invasiva, quindi tranquillamente utilizzabile senza problemi. Questo trucco permanente, detto anche micropigmentazione serve anche per correggere eventuali imperfezioni della pelle.

Il trucco permanente è meno invasivo di un tatuaggio in quanto viene effettuato con colori naturali e certificati e quindi non provoca problemi alla pelle né reazioni allergiche, per questo è importante rivolgersi però ad un professionista, come un chirurgo plastico.

Proprio per questo spesso è proprio consigliato a chi ha delle reazioni dermatologiche ai cosmetici. Spesso viene utilizzato per definire meglio alcune zone del viso, ma anche per chi non ha (o ha poche) sopracciglia e non vuole perdere tempo ogni volta a ridisegnarle.

Durante la seduta di trucco permanente, che ha una durata variabile dalle due alle cinque ore (dipende dal tipo di lavoro che si intende realizzare), l’esperto utilizzerà un apposito strumento (simile a quello usato dai tatuatori per intenderci) per immettere sottopelle una particolare pigmentazione, realizzando il trucco richiesto.

I prezzi sono tendenzialmente elevati, e si aggirano intorno a 400-900€ per la prima applicazione e 200€ per le sedute di ritocco. Le zone principalmente coinvolte sono le sopracciglia, gli occhi e le labbra. In tutti i casi è bene scegliere una pigmentazione e un ritocco coerenti con il proprio viso, in modo che il trucco non risulti innaturale.

L’unico svantaggio a cui dovrete prestare attenzione prima di optare per un trucco permanente è la sua staticità: se vi piace cambiare trucco e stile ogni giorno, forse potreste semplicemente scegliere un intervento di dermopigmentazione meno invasivo, aggiungendo poi voi il resto dei dettagli.

Il trucco permanente è un’ottima soluzione per migliorare il vostro aspetto fisico e la vostra autostima, consigliato da molti medici anche in caso di imperfezioni del viso, cicatrici e segni evidenti, o più semplicemente difetti che non vi permettono di essere totalmente a vostro agio, come un contorno labbra irregolare o degli zigomi poco pronunciati o assenti; o in generale per evitare quelle lunghe ore passate allo specchio per poter uscire tutte le mattine perfette o prima di un grande evento, ma anche per non dovervi struccare la sera usando ingenti quantità di salviette e anti-struccante.

Per sapere a quali centri di bellezza rivolgervi potete ad esempio richiedere i servizi di Truccopermanente.it, presenti con oltre 100 centri in tutta Italia e con un team di professionisti sempre pronti a rispondere alle vostre esigenze.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *