Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Mag 14, 2015 in Sacchetti Bomboniere | 0 comments

Scegli per il tuo avvenimento i sacchetti bomboniere più belli

Scegli per il tuo avvenimento i sacchetti bomboniere più belli

Per ogni avvenimento unico della vita di una persona, come possono essere il battesimo, la cresima, la prima comunione, il matrimonio, ma anche una tappa importante come ad esempio la laurea, è tradizione regalare agli invitati una bomboniera a ricordo della giornata speciale.

Un dono che è un vero e proprio gesto d’amore di chi la dona ed un piacere per chi la riceve. La bomboniera fa parte di quelle usanze immancabili, radicata profondamente nella cultura popolare.

Non è un semplice oggetto fine a se stesso, ma un modo per imprimere nella memoria in modo indelebile il significato e la gioia di questi momenti irripetibili.

Esistono una infinità di bomboniere, che spaziano dal classico al moderno, dal semplice al sofisticato, ed addirittura preziose e di valore.

Nel corso del tempo si sono verificate diverse tendenze in fatto di bomboniere, delle vere e proprie mode. Negli ultimi anni hanno preso sempre più piede i sacchettini. Un pò per la praticità propria che un oggetto così ha, un pò per il bisogno di contenimento nei costi, i sacchetti bomboniere rappresentano il dono più diffuso e apprezzato dopo le varie cerimonie.

L’origine ed il significato della bomboniera

La parola bomboniera trae origine dal termine francese bon bon. Si trattava di piccolo contenitore, spesso prezioso, all’interno del quale si usava mettere dolci, i bon bon appunto, oppure confetti o altro. Pre i nobili del tempo ricevere una bomboniera era un vero privilegio e non mancavano di esibirlo con orgoglio.

Si trattava di un oggetto raffinato, di gran moda, che abilissimi orafi cesellavano ad arte, e questo li rendeva oggetti preziosi che andavano ostentati. L’importanza di un simile oggetto era talmente tanta che veniva donato in occasione di eventi lieti ed irripetibili come una nascita, un matrimonio, e tutti quei festeggiamenti che sarebbero rimasti indelebili nell’album dei ricordi di chi era protagonista dell’evento, e di tutti gli amici e parenti che onoravano la giornata con la loro presenza.

La prima vera e propria diffusione di massa della bomboniera risale all’Ottocento, quando a seguito dello sviluppo industriale, fu possibile realizzire questi oggetti in modo più semplice e massiccio. Ciò rese la bomboniera meno costosa, e quindi meno preziosa, e la rese accessibile a tutti.

La bomboniera ormai faceva parte della cultura popolare, e si trova traccia di questo fenomeno anche in una citazione del Manzoni in cui parla del dono che le monache facevano per festeggiare i voti. Anche Manzoni cita le bomboniere come dono che le monache usavano fare per festeggiare i voti.

Fin dalla sua nascita, la bomboniera tradizionale consiste in un contenitore di confetti usato in tutte le feste più importanti: ecco perchè anche se nate come simbolo che caratterizzava un matrimonio, vennero successivamente usate anche per altri avvenenimenti fondamentali nella vita di una persona e una famiglia. Battesimi, cresime, lauree, nozze d’argento d’argento e di diamante, furono anch’esse accompagnate dal dono di una bomboniera.

Il significato che racchiude una bomboniera è duplice: quello di simbolo e oggetto del ricordo del giorno di festa condiviso insieme, e quello di ringraziamento verso gli ospiti per la loro partecipazione ed i loro doni.

La tradizione vuole che i confetti utilizzati in una bomboniera siano sempre di numero dispari (solitamente 5) e che ci sia un bigliettino riportante il nome del festeggiato, o festeggiati, e la cerimonia a cui la bomboniera è associata.

Il sacchettino bomboniera: ritorno all’origine

Esistono davvero tantissimi tipi di bomboniere. Quelle, ad esempio, raffiguranti i simboli tipici della cerimonia, come nel caso del calice nella prima comunione. Oppure oggetti più pratici che trovano utilità ed applicazione nell vita quotidiana, come possono essere un portachiavi, un apribottiglia, una cornice portafoto e tanti altri.

Anche i materiali utilizzati per la loro realizzazione sono molto vari. E coprono tutte le gamme, sia di valore che di complessità. Molto utilizzata è la ceramica, passando per la più comune plastica, fino ad arrivare a materiali più preziosi come l’argento o addirittura l’oro.

Le bombiniere non sono certo immuni dalle tendenze della moda. Anch’esse sono influenzate dai colori del momento e dal tipo di materiale con cui vengono accompagnate ed adornate, come ad esempio il tulle, la seta, il lino, il pizzo o l’organza.

Tutte queste caratteristiche vanno ad incidere profondamente sul valore, e quindi sul costo di una bomboniera. I cataloghi sono in grado di soddisfare ogni singola esigenza e venire incontro alla disponibilità di chi acquista bomboniere per i suoi eventi.

Tutta questa evoluzione, ha fatto però perdere di vista la vera tradizione della bomboniera, ossia quella di essere un contenitore di confetti da offrie agli ospiti.

Certo, l’usanza dei confetti non è mai andata persa. Infatti hanno sempre accompagnato l’oggetto rappresentante la bomboniera, perdendo però il ruolo di protagonista venendo rilegato più ad un ruolo di comparsa.

Negli ultimi anni sono diventati sempre più comuni, ricercati, ed apprezzati i sacchetti bomboniere. Questi, si legano maggiormente all’origine ed alla tradizionalità di questo dono, recuperando la sua primaria funzione, ossia quella di contenitore per confetti.

Questo non vuol certo dire un passo indietro in fatto di bomboniere, ma rappresenta, invece, la continuità di questo simbolo. Esistono sacchettini bomboniere delle più svariate forme e colori. Spesso arricchite con nastrini colorati, fiori secchi, o addirittura perline di materiale prezioso, per chi proprio non vuole rinunciare all’ostentazione.

Questo tipo di bomboniera riscuote molto successo ed è apprezzata molto da chi la riceve in dono.

I sacchetti bomboniera sono la soluzione ideale

Ogni cerimonia che segna una tappa fondamentale ed unica nella vita di una persona e della propria famiglia, porta con se un ricordo indelebile. La bomboniera racchiude in se proprio questa funzione. Gli ospiti che hanno condiviso con la loro partecipazione la gioia di quella giornata, torneranno a casa con in mano molto più di un semplice simbolo. La bomboniera permetterà loro di rivivere quel felice appuntamento, con rinnovata gioia e piacere.

In un mondo frenetico, che cambia e si rinnova a ritmi vertiginosi, i sacchetti bomboniera rappresentano un legame forte alla tradizione grazie alla loro funzionalità principale: contenitore di confetti. Proprio come in origine.

Dopo il boom della bomboniera preziosa, o di quella funzionale, o di quelle stravaganti, finalmente si avverte il bisogno di semplicità senza andare a scapito della bellezza del dono.

Inoltre, la loro estrema duttilità, permette di confezionere un sacchettino come meglio si desidera. La scelta del materiale da utilizzare è davvero vastissima. Si va dalla più comune tela, al raso, al pizzo, alla seta, al lino, alla rete, o perchè no, la juta per un tocco più rustico.

Inoltre anche le forme sono molte, proprio per garantire una varità di scelta molto ampia. Il tutto impreziosito dai colori e dalla fantasie dei disegni più vari.

I nastrini colorati utilizzati per chiudere i sacchetti, sono anch’essi realizzati in vari tessuti, forme, e colori. Il tutto per personalizzare al massimo la bomboniera e rendarla unica ed originale.

Possono essere impreziosite da spille, anche di materiale pregiato, perline, fiori, fiocchi, e tutto ciò che la fantasia ed il gusto personale suggeriscono. E tutto sempre con un unico fine: un contenitore per confetti, che sarà unico, bello, originale, e molto apprezzato da chi lo riceverà in dono.

Soprattutto quando si parla di sacchetti bomboniere, le parole non riescono a rendere piena giustizia a questi oggetti tanto semplici, quanto speciali. Rivolgendosi ad un rivenditore specializzato, competente, e con un ricco campionario, sarà certamente possibile trovare, o addirittura comporre e realizzare, il sacchetto giusto per la propria ricorrenza, conservando il fascino della tradizione e facendo comunque una bella figura con i propri invitati.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *