Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Mar 2, 2021 in Uncategorized | 0 comments

Reddito e fiscalità a San Marino

Reddito e fiscalità a San Marino

La Repubblica di San Marino sta lentamente e inesorabilmente affrontando un cambiamento: dal paradiso fiscale che era sta assimilando sempre di più l’economia della nazione che lo ospita (Italia).
Molti sono i fattori che stanno portando a questo cambiamento e sicuramente risulta difficile affrontarli tutti, anche perché bisognerebbe tenere in considerazione anche diversi aspetti socio culturali ormai intrinsechi della popolazione Sammarinese.
Proviamo però a fare un’analisi su due dei fattori fondamentali: reddito e fiscalità.

Reddito medio e consumi

Uno dei punti fondamentali per fare un ragionamento sulla situazione economica di San Marino è sicuramente il reddito medio per famiglia.
Proprio analizzando questo aspetto si vede una situazione ambigua e a tratti paradossale: il reddito medio per famiglia aumenta, ma aumentano i poveri. Cosa significa? La risposta è semplice e a tratti fa paura (perché è una situazione tipica dei paesi meno sviluppati o in via di sviluppo), in sostanza i ricchi stanno aumentando il loro benessere e le loro entrate, mentre si sta inesorabilmente abbassando la “fascia mediana” (ceto medio), con un numero sempre maggiore di famiglie che fatica ad arrivare a fine mese. Questo cambiamento di trend lo si può osservare anche nei consumi (e conseguentemente nei risparmi) con dati sempre più scarni e essenziali. Il Sammarinese medio ormai si rivolge all’economia interna solo ed esclusivamente per beni essenziali, mentre per le spese non ordinarie (quando è possibile farne) preferisce acquistare in Italia per via dei prezzi più favorevoli (situazione impensabile una ventina di anni fa).

Fiscalità

Se come visto precedentemente i redditi medi e i consumi non sono in una situazione eccezionale (possiamo definirli stagnanti) discorso differente va fatto per il fisco della Repubblica che continua ad essere favorevole, specialmente per imprenditori Sammarinesi e no.
Per quanto riguarda le persone fisiche possiamo (a grandi linee) identificare la situazione fiscale non estremamente diversa rispetto a quello del resto della Penisola Italica. Situazione diversa invece per quanto concerne la tassazione applicata alle imprese con sede a San Marino (che abbiano attività operative nello stato o no) con delle condizioni molto vantaggiose per gli imprenditori. Partendo dal presupposto che per i primi 5 anni la tassazione applicata è forse una delle più interessanti in Europa (7%), l’aliquota applicata resta molto competitivo anche nei periodi successivi (17%).

Conclusioni

Provando a trarre una conclusione in merito a quest’ analisi credo che basti fare un’osservazione del quadro economico fiscale descritto precedentemente.
I ricchi aumentano perché il fisco incentiva ad investire con i propri business a San Marino riuscendo ad avere utili importanti, guardando il rovescio della medaglia però i poveri crescono perché per chi non ha la disponibilità economica per fare impresa, la situazione diventa sempre meno rosea.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *