Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Giu 29, 2021 in Matrimonio | 0 comments

Ingrosso abiti cerimonia: alcuni consigli su come trovare il giusto fornitore

Ingrosso abiti cerimonia: alcuni consigli su come trovare il giusto fornitore

Da anni desideri coronare il tuo sogno di aprire un negozio di abiti da cerimonia, per aiutare le persone a trovare l’abito giusto per partecipare ad un matrimonio.

Finalmente hai trovato il locale, lo hai arredato e ti manca solo la merce: per avere sempre abiti alla moda e di vari modelli e taglie bisogna affidarsi ad ingrosso abiti cerimonia.

Tuttavia, trovare il giusto grossista non è poi così semplice e richiede impegno e attenzione: un valido aiuto, però viene dal web, dal momento che puoi trovare ingrosso abiti da cerimonia su www.ghiraf.it che si rivelerà un partner affidabile, con anni di esperienza alle spalle che saprà consigliarti sulla tipologia di abiti adatta al tuo negozio, assicurandoti una spedizione precisa, puntuale e in tempi brevi.

Ma vediamo nel dettaglio gli elementi fondamentali che rendono un ingrosso abiti cerimonia affidabile.

Come trovare i giusti fornitori all’ingrosso abiti cerimonia

Per poter trovare negozi di ingrosso abiti cerimonia che siano onesti e affidabili, ricorda bene che devi essere tu per primo onesto e affidabile.

Per fare questo dovrai impostare la tua attività in maniera corretta dal punto di vista legale: nessun grossista onesto vorrà lavorare con te con il rischio di avere problemi se le cose non sono in regola.

Perciò dovrai registrare il tuo nome commerciante con l’agenzia locale, ottenere le licenze e le autorizzazioni necessarie, soddisfare i tuoi obblighi fiscali e completare i documenti legali.

Come individuare il grossista che fa per te

Una volta che sarai perfettamente in regola, non ti resta che trovare il fornitore che fa per te, affidandoti a questi preziosi consigli:

  • cerca di capire come funziona il commercio all’ingrosso – prima di iniziare ad acquistare i capi all’ingrosso devi capire come funziona questo tipo di commercio. Esistono infatti vari tipi di grossisti che si distinguono in base alle dimensioni, ai canali di distribuzione e alle catene di approvvigionamento. Avendo appena aperto nuovo negozio al dettaglio di abbigliamento, sicuramente non avrai le possibilità economiche necessarie per acquistare da un grossista grandi volumi di merce. Perciò inizialmente dovrai rifornirti da distributori più piccoli e, poi, man mano che il tuo volume di vendite aumenta, potrai comprare un volume di merce sempre maggiore;
  • inizia a trovare i grossisti giusti per te – se conoscessi molto bene altri negozi al dettaglio che vendono la tua stessa merce, potresti ispirarti a loro per avere un’idea di ciò che dovrai acquistare e di cosa sia più “in voga”. In più, se questo negozio non appartiene a un tuo diretto concorrente, potresti chiedere direttamente al proprietario qualche consiglio utile sui giusti fornitori. In alternativa, potresti cercare informazioni sui grossisti utilizzando i “motori di ricerca” e le “directory online”. Oppure, potresti informarti tramite riviste di settore e altre pubblicazioni periodiche, spesso utilizzate dai grossisti per posizionare i propri annunci;
  • una volta trovati i grossisti, “contattali”- prima di decidere se stabilire un rapporto lavorativo con i tuoi fornitori, dovrai porre loro qualche domanda fondamentale. Prima di tutto devi sapere qual è il minimo di ordini che potrai effettuare, così che se vorrai acquistare in volumi più piccoli potrai farlo. Poi, dovrai chiedere quali sono i prezzi unitari dei capi che vuoi acquistare e confrontarli con quelli forniti dagli altri grossisti, così da scegliere il migliore per te. Informati bene sui tempi di consegna dei tuoi ordini, perché se dovessero essere troppo lunghi i capi potrebbero non arrivare quando ti servono. Infine, dovresti informarti sulle loro politiche di reso! “Se dovessero spedirti un capo danneggiato avrai bisogno della garanzia di poterlo restituire e averne indietro uno nuovo”.

Cosa fare una volta scelto il grossista

Dopo aver deciso con quale grossista fare affari, devi assicurarti che sia affidabile, verificando con un’agenzia di regolamentazione aziendale nella città in cui si trova il grossista per avere la certezza che sia un vero venditore all’ingrosso e non un semplice intermediario.

Una volta che avrai verificato la sua affidabilità, puoi finalmente procedere con la firma di un contratto con lui.

Questo ovviamente richiederà l’impiego di un avvocato specializzato, al fine di definire un accordo che sia vantaggioso per entrambi.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *