Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Lug 29, 2019 in Matrimonio | 0 comments

Matrimonio, scenario da sogno. Non per forza in chiesa

Matrimonio, scenario da sogno. Non per forza in chiesa

Secondo le statistiche gli italiani sono sempre meno religiosi, e soprattutto sempre meno cattolici. Come si spiega, allora, l’aumento vertiginoso di matrimoni in chiesa? Tutta questione di moda e di apparenze, perché le bellissime chiese delle nostre città sono degli scenari meravigliosi per le foto e i video delle nozze.

Gli sposi vanno in cerca di facciate maestose, di affreschi e decorazioni affascinanti e si pensa davvero poco al significato profondo che un matrimonio in chiesa impone. Ma se il problema è solo lo “scenario”, perché non cercare qualcosa di diverso ma di altrettanto maestoso? Certamente non mancano castelli, tenute, palazzi storici che possono essere utilizzati per una cerimonia di nozze. In alcuni casi, con banchetto incluso. In Sicilia, ad esempio, ce ne sono di notevoli.

Taormina, matrimonio panoramico

Taormina ha cavalcato spesso l’onda dei matrimoni in grande stile. La “regina dello Jonio” lo fa da tempo, specialmente con i turisti stranieri. I pacchetti delle agenzie viaggi propongono matrimoni dentro gli scenari di hotel di lusso, o anche del Municipio storico della cittadina, con soggiorno di sei notti incluso nel prezzo.

Pronunciare il proprio “sì” davanti a una bifora medievale, passeggiare poi tra parenti e amici nelle vie del centro fino al balcone panoramico … come location vale anche più di una cattedrale!

Un matrimonio barocco? Ecco dove

Se volete un matrimonio barocco, con lo scenario più bello del mondo, scegliete Noto. Il Municipio della cittadina siracusana ha sede nel Palazzo Ducezio, meraviglioso esempio di questo stile in cui la pietra diventa movimento. Palazzo Ducezio, con il suo loggiato elegante, risale al 1740 e sposarsi qui ha tutto un altro sapore. Uscendo dal Municipio, poi, avrete come sfondo per le vostre foto la Cattedrale e la basilica del Santissimo Salvatore in un trionfo di mascheroni, fiori e colonnati.

Anche il Municipo di Acireale, in provincia di Catania, si presta bene a un matrimonio barocco. La sede rappresentativa del Comune si trova nella splendida Piazza Duomo e risale al 1738. Abbellita da balconate con mascheroni barocchi e da ringhiere in ferro battuto artistico, questo palazzo è di una bellezza travolgente. E anche qui, lo scenario intorno, con le due basiliche barocche renderà le vostre nozze uniche.

Un bel matrimonio barocco è consigliato anche a Palazzo Biscari di Catania. L’eleganza di questo edificio storico in cui si intrecciano il nero della pietra lavica e il bianco delle statue e decorazioni barocche, a pochi passi dal centro storico e dal porto, è un’altra alternativa da considerare.

Matrimonio nei castelli

Se volete provare l’emozione di essere davvero re e regina per un giorno, potete prenotare la vostra cerimonia di nozze presso uno dei tanti bellissimi castelli di Sicilia. Potete giurarvi amore eterno tra le mura del maniero di Sperlinga, vicino Enna.

Oppure sedervi davanti ai testimoni nel cortile del Castello Normanno di Aci Castello, con le onde del mar Jonio che rumoreggiano pochi metri più giù e un bel giardino pensile pronto a fare da set alle vostre foto. Vi segnaliamo anche Castello San Marco a Calatabiano (Catania) oppure alla Torre di Scopello, in provincia di Trapani.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *