Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Lug 30, 2020 in Salute | 0 comments

Come ridurre lo stress da Estate

Come ridurre lo stress da Estate

Sembrerebbe paradossale ma è così: anche in estate le persone si stressano e possono nascere disturbi anche seri per quanto riguarda la propria salute mentale e psicologica. Parliamo di disturbi legati allo stress e al caldo, perché estate e ferie non coincidono, come periodo, per tutti. Pensiamo ad esempio a chi lavora nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto in una città cocente e lontana da mare e montagna, costretti a rimanere bloccati in casa con temperature elevate. Magari questi lavoratori riusciranno a staccare la spina solo un paio di settimane ad Agosto, ma questo non significa che il loro fisico o la loro mente non ne risentiranno nel periodo antecedente. Per questo motivo abbiamo pensato bene di raccogliere qualche consiglio per ridurre lo stress da Estate, o stress estivo, con tanto di esercizi sulla respirazione, consigli sul fare yoga o sport, o di rilassarsi fumando un po’ di cannabis legale prima di addormentarsi.

Rilassarsi con la respirazione e lo sport

Respirare bene è il primo passo per rilassare i muscoli e far entrare nuove energie nel nostro corpo. E’ strano a dirsi ma la maggior parte di noi respira male e di fretta, essendosi abituato ad una respirazione poco funzionale. Chi pratica yoga o meditazione sa bene come si respira e come una buona respirazione possa alleviare stress e ansia. Il detto “sei agitato, respira” infatti deriva proprio dal fatto che una buona respirazione permette di alleviare dolori mentali e a ridurre l’eccessivo stress.

Oltre la respirazione, è molto importante praticare sport all’aria aperta sopratutto in estate, procedendo con gli esercizi solo nelle ore più fresche della giornata, come la mattina o la sera. In queste ore l’afa è più sopportabile e il vostro corpo amerà la situazione, rilassandosi dopo aver ricevuto una bella scarica di endorfine dal cervello. Mentre si esegue lo sport è bene mantenere una postura corretta, non affaticarsi troppo e continuare a respirare meglio, in modo tale che il corpo si abitui a trarre le giuste energie.

Prendersi una pausa

Ebbene sì, l’unica cosa da fare che resta quando si è provato a fare tutto il resto è quello di prendersi una pausa dal lavoro. Staccare il telefono di lavoro durante i weekend o dopo l’orario lavorativo, è l’ideale per rilassare la mente specialmente nel periodo più caldo dell’anno. Inoltre chi lavora tramite ad un computer dovrà preferibilmente prendersi una pausa dagli schermi che, con questo caldo, fanno male al nostro cervello. Con il caldo gli occhi si seccano, si legge peggio e ci si affatica di più a ragionare. Se dovesse avere molti problemi di confusione ecc… è bene informare il proprio medico di base e capire insieme se è opportuno fare qualche controllo di routine oppure assumere anche degli integratori per farci sentire meno stanchi e stressati. Come abbiamo detto all’inizio, anche erbe naturali come la canapa a basso THC sono ideali per rilassarsi. In alternativa in farmacia è possibile procurarsi facilmente tisane e decotti di piante naturali che favoriscono la riduzione di stress.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *