Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Lug 8, 2019 in Salute | 0 comments

Gelato al limone: la ricetta perfetta per mangiare sano

Gelato al limone: la ricetta perfetta per mangiare sano

Il gelato al limone è il classico gusto che non può mancare nelle gelaterie ma neanche nei ristoranti.

È il più rinfrescante e dissetante tra i gelati e forse per questo è il più apprezzato tra tutti anche per le sue proprietà benefiche.

Si tratta di un gusto evergreen e può essere preparato anche in casa seguendo alcuni suggerimenti e consigli che fra poco illustreremo.

Può essere servito come dessert a fine pasto, oppure può essere accompagnato con la frutta o con la merenda pomeridiana.

Proprietà benefiche gelato al limone

Come sappiamo è assodato che mangiare un gelato non dona soltanto refrigerio ma viene considerato anche dai nutrizionisti un vero e proprio pasto dal momento che contiene non solo zuccheri in grado di essere metabolizzati velocemente ma anche proteine e grassi che apportano amminoacidi essenziali.

Inoltre, nel caso specifico del gelato al limone, trattandosi di un frutto, apporta preziosi sali minerali che ridonano vigore all’organismo e infine a dispetto di ciò che si pensa, un gelato possiede un indice glicemico medio, dal momento che i grassi contenuti in esso diminuiscono l’assorbimento del glucosio.

Come sappiamo, si può preparare un gelato al limone anche in casa, utilizzando una semplice gelatiera.

Senza tergiversare troppo vediamo nello specifico la preparazione del gelato ricetta gelatiera.

Ingredienti ricetta gelato al limone

  • 250 ml di panna fresca
  • 2 bucce di limone
  • 250 gr di zucchero bianco
  • 300 ml di succo di limone

Procedimento per il gelato al limone

Prima di procedere alla preparazione del gelato al limone utilizzando una gelatiera professionale, bisognerà collocare la panna fresca e il latte per almeno 3 ore in frigo, dal momento che dovranno essere belle fredde quando si dovranno utilizzare.

Intanto si può procedere col lavare i limoni e grattugiare la scorza, ricordandosi di metterne da parte almeno due cucchiai.

Si dovranno poi spremere i limoni mediante spremiagrumi e filtrarne il succo con un colino ottenendo così la quantità richiesta.

A questo punto si può mettere nella ciotola del mixer lo zucchero insieme alla scorza e iniziare a frullare; man mano che il macchinario mescola bisogna versare il succo di limone e frullare ancora.

Si dovranno quindi inserire la panna e il latte ben freddi e mixare ancora il composto fino a quando gli ingredienti non risulteranno amalgamati bene.

Una volta che il composto sarà frullato bisogna metterlo nella gelatiera e farlo mantecare fino a quando non avrà raggiunto una consistenza cremosa: in genere ci vogliono circa 20 minuti.

Non resta altro da fare che riporre il composto in freezer e attendere circa due ore prima di poter gustare il proprio gelato al limone guarnendo con le scorze messe da parte.

Alcuni piccoli consigli per non commettere errori

Come si può facilmente intuire preparare il gelato al limone è molto facile, veloce e non necessita di tantissimi ingredienti.

Anche per chi ha poca dimestichezza in cucina può cimentarsi nella sua realizzazione.

Per evitare errori durante la preparazione, ecco qui di seguito alcuni utili suggerimenti:

  1. aggiungere dapprima la scorza di limoni e solo dopo lo zucchero e il succo per far sì che si sciolga correttamente;
  2. prima di integrare il succo di limone, assicurarsi che i precedenti ingredienti si siano ben amalgamati tra loro;
  3. è bene mescolare il gelato, una volta risposto in freezer, ogni 30 minuti cosicché non si cristallizzerà ma diventerà ben cremoso;
  4. prima di servire il gelato, lasciarlo a temperatura ambiente per circa 5 minuti per farlo ammorbidire.

Per quanto riguarda la conservazione, il gelato al limone può essere conservato per una settimana al massimo.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *