Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Feb 1, 2019 in Salute | 0 comments

L’alimentazione corretta per gli animali domestici

L’alimentazione corretta per gli animali domestici

Numerose sono le persone che hanno in casa un amico a quattro zampe, sia esso un cane o un gatto, viene considerato parte integrante della famiglia.

A loro si dona amore e soprattutto è importante accudirli e sapersi prendere cura di loro in maniera adeguata.

Uno degli aspetti fondamentali che rientra nella cura dei propri animali domestici riguarda l’alimentazione.

A questo proposito bisogna innanzitutto precisare che dare ai propri animali cibi fai-da-te, ovvero quelli cucinati per il pranzo familiare, oppure fare porzioni abbondanti non solo non non è sano, ma stravolge totalmente i loro bioritmi.

Quale tipo di alimentazione adottare

Cani e gatti hanno bisogno di soddisfare le proprie esigenze nutrizionali che sono totalmente differenti da quelle di noi esseri umani: esse infatti variano a seconda della taglia, dell’età ed anche dal tipo di attività fisica che svolgono.

Mentre un uomo, ad esempio, ha bisogno del 15% di calorie provenienti da proteine, un cane ha bisogno del 35% di proteine ed un gatto del 45%.

Bisogna pertanto offrire loro una dieta bilanciata che, a lungo andare, non possa creare scompensi.

Nell’ambito del petfood, si ha ormai l’imbarazzo della scelta e soprattutto, grazie alle recenti normative europee, è altamente improbabile trovare dei tipi di alimenti per animali che siano costituiti da scarti alimentari.

Allo stesso modo è improbabile che questi alimenti contengano additivi nocivi, dal momento che subiscono attenti controlli: la presenza di questa voce nell’elenco degli ingredienti, fa riferimento all’uso di integratori, utili ai propri animali in quanti ricchi di antiossidanti e vitamine, come quelli disponibili sul noto portale italian way giuntini.

Il ruolo dei prodotti naturali

Il petfood è un mercato sviluppatosi negli ultimi decenni ed aiuta a migliorare la qualità e le aspettative di vita di un animale.

Quarant’anni fa, ad esempio, un cane aveva una media di vita di sei anni, oggi è assolutamente raddoppiata.

Il ruolo fondamentale della corretta alimentazione aiuta, inoltre, la crescita e lo sviluppo. Inutile dire che grazie a questa dieta sana si possono eludere patologie e rinforzare il loro sistema immunitario.

Vi sono alimenti che piacciono molto ai nostri animali domestici, ma che non sempre è consigliato dare. L’esempio lampante è il latte, sia per cani che per gatti può essere un viatico per provocargli scariche di diarrea, in quanto da adulti non hanno gli enzimi necessari per poter assimilare e digerire il latte.

In alternativa è possibile fargli provare del latte vegetale che non intacca la loro digestione e non ha effetti collaterali.

Qualora in casa dovessero coesistere un cane ed un gatto è bene sapere che gli alimenti e le ciotole devono essere ben distinte.

La ragione principale è data dalla composizione del cibo per gatti che, essendo ricca di proteine e grassi ma con meno fibre, potrebbe essere dannosa per il cane.

Viceversa è preferibile che il gatto non mangi il cibo del cane in quanto i loro bisogni nutrizionali non sono compatibili.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *