Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Nov 25, 2020 in Servizi | 0 comments

Come ottenere un prestito senza busta paga o senza garanzie

Come ottenere un prestito senza busta paga o senza garanzie

Una delle preoccupazioni principali di chi non ha la busta paga o non abbia un garante è quella di avere un prestito. Si tratta di una vera e propria impresa, che però può essere sicuramente perseguita. Il mercato, attualmente, offre diverse possibilità da poter seguire: ci sono diversi istituti di credito che possono offrire delle condizioni più o meno vantaggiose. Ci sono tante condizioni, però, da dover prendere in considerazione prima di recarci presso un istituto di credito.

 

Ti consiglio di leggere la guida ai prestiti senza busta paga di tiburno.tv, pubblicata qualche mese fa ma sempre attuale in questo anno. Cerchiamo di fare una panoramica adeguata sulle possibilità che possiamo sfruttare.

Garanzie 

Una delle cose che si può fare è quella di trovare un garante. Una persona, un parente, che possa garantire al posto nostro. Starà poi alla banca o all’istituto di credito in generale accettare o meno, ma si tratta di una tattica sicuramente molto efficace nella maggior parte dei casi: questo perché, in caso di insolvenza, sarà proprio il garante a dover provvedere per legge a saldare il debito contratto dal richiedente. Spesso, però, gli istituti di credito chiedono anche altre garanzie oltre alla presenza del garante. Solitamente si chiedono delle garanzie alternative, molto solide: per esempio, ipoteca sulla casa o su beni di valore. Se dovessimo rispettare le condizioni della banca, va detto che dobbiamo comunque rispettare alcune caratteristiche principali che in linea di massima sono: residenza italiana, reddito dimostrabile, possedere un conto corrente.

Prestito special cash

Uno dei prestiti più facili da ottenere è sicuramente quello di Poste Italiane. Si tratta di un prestito che può essere richiesto senza busta paga e senza garante, ma ovviamente si devono offrire delle solide garanzie alternative all’azienda e presentare tutta la documentazione necessaria. Oltre a questi, necessari anche i documenti di riconoscimento e tessera sanitaria. Solitamente, il prestito viene dilazionato in rate fino a 24 mesi e non si possono ottenere grosse cifre (massimo 3000 euro).

Prestiti privati online

Ci sono, poi, tantissimi istituti di credito online a cui potersi rivolgere in condizioni di questo tipo. Non si tratta di ottenere grandi somme, però possono comunque esserci d’aiuto. Stiamo parlando di prestiti privati grazie a istituti di credito online. Particolarmente diffuse negli ultimi anni, queste opzioni permettono di ottenere delle cifre in danaro senza garanti o buste paga. Il mercato è ricco di piattaforme di questo tipo. Ma le modalità sono le più disparate e varie. Per esempio, alcune società mettono a disposizione del loro capitale per finanziare una persona che richieda un prestito per il suo progetto personale. Gli interessi, ovviamente, variano a seconda del progetto e dell’accordo. Solitamente si parla di interessi sul valore di finanziamento e rateizzazione più elevati se non ci sono garanzie particolarmente solide. Un tentativo, in tal senso, può essere la scelta giusta!

Prestito fiduciario

In questo caso si tratta di un prestito che di solito viene garantito a studenti meritevoli che rispettano certi requisiti particolari. Questi possono richiederlo durante il proprio percorso di studi: generalmente, viene richiesto che si abbia un reddito ISEE molto basso e non si abbiano ricevuto altre borse di studio. E’ un prestito comunque finalizzato allo studio e che è possibile richiedere solo se si è studenti, senza solide garanzie.

Prestito d’onore

Molto simile al prestito fiduciario. Si tratta di un prestito che solitamente è indirizzato a giovani imprenditori e studenti meritevoli. Questo è utile di solito per la propria start up. Si tratta di utilizzare dei fondi della Commissione Europea per avviare la propria attività. Ovviamente, però, vanno rispettati alcuni requisiti determinanti. Tra le cose positive, però, il fatto che di solito viene previsto che una parte del capitale o in certi casi tutto il capitale, non vengano restituiti. O comunque, in alcuni casi, si prevedono tempi molto lunghi per la restituzione. Spesso il 60% della somma viene garantito a fondo perduto. E’ comunque difficile ottenere questo prestito, ma vale la pena tentare.

Prestito cambializzato

Altro prestito che è molto richiesto da chi non ha garanzie particolari. È un prestito molto particolare, non finalizzato, erogato in tempi molto rapidi e particolarmente utile perché permette di ottenere una restituzione in tempi lunghi, mensilmente, tramite cambiali. E’ un tipo di prestito che è molto richiesto, per questi motivi. Oltre tutto, il tasso applicato è veramente molto conveniente: si parla di un tasso fisso, con rate costanti. Le cambiali, difatti, rappresentano il titolo di credito del debitore e nel caso di insolvenza avviene la segnalazione come protestato da parte della banca o dell’istituto di credito. In questo caso possiamo ottenere delle cifre molto elevate: si parla anche di 50 mila euro, rateizzate da 1 a 10 anni. Ovviamente, la cifra dipende in primis dalle garanzie che possiamo offrire. Maggiori saranno, più alta sarà la cifra. E’ un prestito facile da ottenere per un disoccupato o una persona che abbia un contratto di lavoro particolare. Si tratta di un prestito simile alla cessione del quinto per chi ha invece la busta paga.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *