Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Feb 1, 2019 in Salute | 0 comments

Ratti o topi in casa: Come difendersi

Ratti o topi in casa: Come difendersi

Uno dei peggiori incubi di qualsiasi individuo è quello di ritrovarsi la casa infestata da topi o ratti.

La loro presenza non si può dire certo discreta: infatti lasciano segnali inequivocabili come il ritrovamento di animali vivi e morti, presenza di rosicchiamento su mobili, escrementi lasciati in casa o all’esterno.

Senza contare che un segno inequivocabile della loro presenza è dato da impronte ratto e macchie che hanno un odore riconoscibile.

Differenza tra ratto e topo

La prima cosa da fare è capire se si ha a che fare con un ratto o un topo: la differenza sostanziale tra i due sta nelle dimensioni, i topi infatti sono molto più piccoli rispetto ai ratti.

In generale i ratti si distinguono in

  • neri,
  • grigi,
  • di fogna,
  • dei tetti,

in base alle loro differenti scelte alimentari e per i tipi di posti nei quali scelgono nel rifugiarsi.

Inoltre, mentre il colore non è un elemento di distinzione tra le due tipologie, uno dei parametri fondamentali di distinzione è dato soprattutto dai loro escrementi: quelli del ratto sono 4-5 volte più grandi rispetto a quelli dei topi comuni.

Per quanto riguarda i ratti, solitamente rilasciano impronte con le zampe e con la coda in ambienti con una maggior presenza di polvere e poco vissuti: grazie ad una torcia è possibile vedere eventuali segni.

Per capire se vi è in atto una vera e propria infestazione, o se si tratta di un unico esemplare sarà sufficiente spargere della farina o del borotalco sul pavimento, accanto alle vecchie impronte ed il giorno dopo vedere se ve ne sono di nuove.

Come individuare la presenza dei ratti

La presenza di un’infestazione di ratti è dannosa per la salute dell’uomo in quanto sono animali portatori di malattie, oltre al fatto che contaminano inevitabilmente gli alimenti e, cosa di non poco conto, possono creare danni alle cose.

Per tutte queste ragioni è importante esser veloci e tempestivi nell’eliminare questo problema, anche perchè essi si riproducono molto rapidamente.

La presenza di ratti in casa è pericolosa soprattutto perché tendono a rosicchiare i fili elettrici, cosa che potrebbe provocare un incendio.

Naturalmente il metodo più efficace e veloce è quello di affidarsi a degli esperti del settore che disinfesteranno tutta la zona con una coscienziosa derattizzazione.

Anche se il problema è isolato e non si tratta di una totale infestazione, si consiglia di non affidarsi al fai-da-te, ricorrendo all’uso di trappole o veleni, soprattutto se in casa vi sono bambini o animali domestici.

Inoltre i ratti hanno un grandissimo senso della sopravvivenza e sono da considerare molto scaltri ed intelligenti: affidandosi a persone esperte, avrete la certezza che non vi sarà più alcuna traccia di questi animali, dal momento che, grazie alla loro comprovata esperienza, riusciranno a scovare tutte le loro tane.

 

 

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *